5 motivi per viaggiare in Indonesia

Indonesia-Temple
Asia È uno dei continenti preferiti dai turisti europei. Sempre più persone sono incoraggiate a esplorarlo, tra le altre cose a causa del costo economico di soggiornare in paesi come la Thailandia o il Vietnam. Naturalmente, tutto dipenderà dal tipo di viaggio che hai pianificato e dall'area esatta in cui vuoi andare.

Oggi mi concentrerò su Indonesia, che nel caso non lo sapessi, è il paese con il maggior numero di isole tropicali al mondo (tra 17.400 e 17.500). Coloro che sono stati lì sanno che vale la pena visitare per motivi come quelli menzionati di seguito.

1- C'è Bali, una delle isole più belle del mondo

Bali
Chi non ha mai sognato di andare a Bali mai? Quello noto come Isola degli dei A causa del gran numero di templi che ospita, è un luogo pieno di spiagge paradisiache da cui non si vuole mai partire. È una delle destinazioni perfette per godersi un'indimenticabile luna di miele.


2- Il vulcano Bromo è uno spettacolo

vulcano Bromo-
Sulla famosa isola di Giava, dove si dice che sia vissuto il primo homo erectus, il vulcano Bromo rimane come un'enorme caldera attiva che fa parte della cintura antincendio che viene esibita dal Pacifico. Misura 2.392 metri di altezza ed è un'attrazione naturale che stupisce tutti i turisti. Ovviamente, devi fare attenzione alle truffe se non vai a fare una visita guidata, poiché gli abitanti delle città vicine fanno tutto il possibile per guadagnare denaro a tue spese. Devi sapere come negoziare e non farti ingannare. Ciò che non è negoziabile è il prezzo di ingresso al Parco Nazionale di Bromo, che costa circa 15 euro durante la settimana e circa 22 euro nei fine settimana.

3- Raja Ampat, un'oasi per gli appassionati di immersioni

Raja Ampat
Una fotografia serve a descrivere la bellezza che si può trovare in Raja Ampat, specialmente se si è appassionati di immersioni. Si trova nella zona della Papua occidentale e comprende oltre 1.500 isole. La sua posizione è perfetta, dal momento che si trova proprio al centro del triangolo di corallo, permettendoti di goderne uno spettacolare biodiversità marina (tartarughe, squali, coperte ...). Naturalmente, l'animale più curioso di tutti è il dudong, che è una miscela di cetacei ed elefanti che può essere visto solo nei coralli dell'Indonesia.

4- I tramonti inestimabili nel tempio di Borobudur

Borobudur
L'Indonesia è piena di templi e uno dei più belli e curiosi è quello di Borobudur. È il più grande tempio buddista del pianeta e per visitarlo devi andare sull'isola di Java. È alto circa 35 metri e per finirlo hanno dovuto lavorare per 75 anni. Quando hanno iniziato? Si ritiene che nell'800 d.C. È un monumento dichiarato Patrimonio mondiale dell'Unesco e ha la particolarità di essere costruita tra due vulcani e due fiumi. In totale ci sono sei piattaforme quadrate con tre piattaforme circolari in cima e un totale di 504 statue di Buddha. Il tempio è bellissimo, così come si sta godendo un tramonto da lì.


5- La sua gastronomia

Kopi Luwak-
Ti piacerà tutto ciò che vedrai in Indonesia, ma questo paese asiatico sarà anche in grado di conquistarti per bocca. Certo, vedi preparato da mangiare riso, dal momento che è di gran lunga il cibo più consumato nel paese (normale considerando che ci sono enormi estensioni delle risaie). Il riso è accompagnato da pollo, soia o verdure.

Se ci sei dentro Bali E vuoi mangiare a buon mercato, sapendo che puoi riempire la pancia correttamente per soli 3 euro. I piatti più famosi dell'isola sono mie goreng e nasi goreng. Il primo sono i noodles fritti con verdure, uovo fritto e pollo, mentre il secondo sostituisce i noodles con il riso.

Non dovresti essere sorpreso di trovare molti ristoranti che non sono esattamente indonesiani. Ci sono cinesi, giapponesi, italiani ... e persino spagnolo.

Se hai intenzione di chiedere un frullato di frutta, che può costarti un euro se sai dove acquistarlo, pensa che i frutti migliori siano mango e ananas. E se vuoi un buon caffè, prendi il più tipico dell'Indonesia, che si chiama Kopi Luwak. Una tazza costa circa 5 euro e non vuoi sapere da dove viene, poiché per ottenere la polpa devi aspettare che alcuni animali simili ai gatti (zibetti) mangino i cereali e li espellano, poiché i loro enzimi digestivi degradano la copertura e finiscono con le proteine ​​che gli danno cattivo gusto, favorendolo per essere un caffè che vende per 400 euro al chilo (dopo aver separato gli escrementi e averlo elaborato, ovviamente).

Articolo consigliato: Kelimutu, un vulcano con laghi che cambiano colore in Indonesia

10 buoni motivi per visitare Istanbul (Ottobre 2021)


  • viaggiare a buon mercato
  • 1,230