Perché non andare ai Caraibi in estate

non viaggiare ai Caraibi in estate
Senza dubbio, il Caraibi È una delle destinazioni turistiche più ambite dai turisti. In effetti, molte persone prenotano i loro viaggi in questa zona mesi prima che sia tempo di partire. E, naturalmente, poiché gran parte del pianeta ha più giorni di vacanza nei mesi estivi (giugno, luglio, agosto e settembre nell'emisfero settentrionale), approfittano di questo periodo dell'anno per pianificare le proprie vacanze in alcuni dei paesi bagnati da questo bellissimo mare.

Tuttavia, allo stesso modo in cui viaggiare nei paesi islamici durante il Ramadan non è molto consigliabile, né andrà nei Caraibi nei mesi estivi. Spieghiamo perché di seguito.

Velocità del vento fino a 120 km / h

Anche se molte persone non ne sono consapevoli, il picco della stagione di uragani nei Caraibi è in agosto e settembre, interessando paesi che vanno dal Messico e Cuba a Curaçao e l'isola di Granada. Infatti, secondo le statistiche, durante questo periodo ci sono tra le 10 e le 12 tempeste in cui i venti raggiungono i 60 chilometri all'ora. La metà di queste tempeste diventa uragani con una velocità del vento di 120 km / h.


non viaggiare ai Caraibi in estate

Il migliore nei Caraibi meridionali

Come puoi vedere, statisticamente non c'è molta possibilità che durante le tue vacanze estive sarà un tempo pessimo e, possibilmente, potrai trascorrere delle piacevoli giornate prendendo il sole. Tuttavia, ti consigliamo di assumere un buono assicurazione di viaggi che coprono ritardi e cancellazioni di voli a causa del maltempo. Inoltre, potresti prendere in considerazione l'idea di viaggiare nei Caraibi meridionali, poiché la maggior parte degli uragani colpisce le parti più settentrionali della regione.

Hai cambiato idea su come viaggiare Caraibi questa estate?

LUNA DI MIELE ALLE MALDIVE!!!! - MIO MARITO NON MI CREDE MAI!! (Ottobre 2020)


  • estate
  • 1,230