Cosa vedere a Tel Aviv


È il capitale centro economico e culturale di Israele, la città del tempo libero e del divertimento. Fondata nel 1909 da un gruppo di immigrati israeliani dalla vicina città di Jaffa sulle dune del deserto, fu allora che la città iniziò a essere costruita.

Per visitare Tel Aviv e conoscerlo davvero, devi tornare alle sue origini. È una città che è nata dal nulla, in cui il architettura ebbe un ruolo chiave, soprattutto negli anni '30, con il boom del movimento Bauhaus tedesco. Oggi Tel Aviv è una città moderna e cosmopolita, con molto da offrire a tutti coloro che lo visitano.

Il cuore della città


Il centro città è un monumento in sé. Passeggia per le sue strade a pianta regolare, contempla i suoi edifici, visita i suoi viali È il modo migliore per conoscere questa parte di Tel Aviv. Tra i luoghi più interessanti c'è Piazza Dizengoff, che prende il nome dal sindaco fondatore della città. Al centro, una moderna fontana di fuoco e acqua, del 1986, offre splendidi spettacoli d'acqua e musicali.


Nel centro culturale di Tel Aviv, evidenzia il Souk Ha Carmel, in cui respirerai un'atmosfera orientale che contrasta con la città, con un aspetto europeo. Accanto a questo mercato c'è il Quartiere yemenita (Se riesci a venire a vederlo, ne vale la pena).

Inoltre nelle vicinanze si trova il Torre Shalom, l'edificio più alto della città. Costruito nel 1979, è situato proprio nel centro del quartiere degli affari e dal suo piano più alto avrai il meglio vista panoramica dalla città.

La costa


Nella parte di Tel Aviv che si affaccia sul mare, una spiaggia di sabbia bianca si estende per oltre 6 chilometri di lunghezza. Accanto ad esso, grandi edifici e hotel di lusso. In questa area, puoi attraversare il Charles Clore Garden Termina in Gordon Street, dove si incontrano le più importanti gallerie d'arte della città. Molto vicino è il marino da Tel Aviv.

Israele&Palestina ep.3 - Cosa vedere a Tel Aviv (Ottobre 2020)


  • Tel aviv
  • 1,230