La casa del terrore a Budapest


Il genere horror ha sempre più successo in tutto il mondo, soprattutto grazie alle numerose serie e film del genere che stanno uscendo di recente, tutti con molti fan. Ecco perché, quando si tratta di viaggiare, i siti terrificanti che si possono trovare in qualsiasi città sono sempre più ricercati. Ecco perché oggi vorrei scrivere del House of Terror cosa c'è dentro Budapest, un museo perfetto per gli amanti dell'orrore.

Situata in Andrassy Avenue, 60, questa House of Terror ha mostre relative ai regimi dittatoriali comunisti e fascisti chi ha governato Ungheria nel corso del 20 ° secolo, avendo anche un monumento che è un omaggio a tutte le vittime che questi regimi si sono lasciati alle spalle. Tra gli onorati ci sono anche quelli che sono stati uccisi, torturati o detenuti in detto edificio.

Una storia terrificante

Il museo è stato aperto nel 2002 ed era precedentemente la sede del Polizia segreta nazista e anche gli uffici del Partito Comunista durante il periodo di occupazione sovietica. È un posto molto interessante che mostra uno dei capitoli più oscuri del passato di questo paese, sapendo com'era la vita quando regnarono fascisti e comunisti e vedendo quali attività venivano svolte dai membri della polizia segreta, tortura inclusi.

Prima dell'apertura del museo, l'edificio è stato sottoposto a rimodellare completo sia dentro che fuori, e nella sua struttura esterna è possibile vedere una cornice enorme con la parola TERRORE, indicativa di ciò che può essere trovato lì. Tra le sue mostre puoi trovare molti materiali che descrivono in dettaglio le relazioni dell'Ungheria con la Germania nazista o l'Unione Sovietica, oltre ad altre relative a varie organizzazioni ungheresi.

TERRORE NEI SOTTERRANEI DI BUDAPEST!! [Budapest #3] (Ottobre 2021)


  • Budapest
  • 1,230