I migliori musei in Tunisia


Uno dei paesi che ha guadagnato più turismo negli ultimi anni è Tunisia, che sta guadagnando il titolo di una delle destinazioni più interessanti e dove puoi trovare molte cose da fare e molti luoghi di interesse. Il numero di turisti religiosi che visitano una delle sue città è molto sorprendente, anche se ci sono anche coloro che viaggiano in Tunisia desiderosi di conoscere la sua grande storia, i monumenti e il passato archeologico.

Esistono diverse destinazioni dichiarate patrimonio dell'umanità, come il Parco archeologico di Cartago o il Colosseo romano di El Djem. Oggi vorrei scrivere di un altro aspetto che è anche più interessante: i musei, che costituiscono una collezione d'arte molto importante con pezzi di oltre 3000 anni di varie civiltà e che è un piacere visitare. Prendi nota di i migliori musei di Tunisia:

Museo Nazionale del Bardo: È uno dei più importanti al mondo grazie ai pezzi archeologici che ospita e, in particolare, ai suoi spettacolari mosaici romani. In totale ha più di 1.000 opere esposte ed è un palazzo che è stato trasformato in museo nel 1882 e successivamente ampliato, quindi è spettacolare.

Museo archeologico di Sousse: È il secondo più importante del paese ed è vicino alle mura della Kasbah, uno scenario spettacolare. Ha una collezione di mosaici romani tra il II e il V secolo a.C., oltre a mosaici di epoca romanica del paese. Ci sono anche diverse catacombe che illustrano diversi passaggi del cristianesimo.

Museo Lella Hadria a Djerba: Ecco forse il campione più ricco del paese grazie agli oltre 1.000 pezzi storici che ospita e che mostrano come questo paese è stato dai suoi inizi. Rivede l'influenza dell'arte islamica grazie a opere di calligrafia, miniature e ceramiche.

Ecomuseo Eden Palm de Tozeur: ha molti elementi sociali e culturali del deserto, oltre a una mostra molto completa sulla palma da dattero e sui suoi frutti, un tesoro nella zona. C'è anche un laboratorio in cui puoi scoprire tutte le prelibatezze che vengono fatte grazie alle date.

I musei statali si presentano: Eva Degl'Innocenti, Direttore del MArTA (Ottobre 2021)


  • 1,230