Le calette più belle della Catalogna

Cove-Calella
L'estate è alle porte e l'arrivo del bel tempo ha portato ai primi bagni dell'anno. Le temperature sono salite alle stelle e ora non ci sono scuse per non indossare il costume da bagno e godersi una giornata in spiaggia correttamente.

Per chi cerca un plus di bellezza e tranquillità, le spiagge non sono sempre l'opzione migliore. Preferiscono andare a insenature Poco conosciuto per disconnettersi, circondarsi di natura e godersi il suono rilassante delle onde. Se ci sei dentro Catalogna e vuoi provare quella piacevole sensazione, ti consiglio di visitare le calette che menziono in questo articolo, che a mio modesto parere sono le più belle della sua geografia privilegiata.

Cala d'Aiguablava (Begur, Girona)

Cove-dAiguablav
L'Aiguablava si trova in un villaggio di pescatori bello come Begur. A malapena misurare 70 metri di lunghezza e ciò rende difficile posizionare l'asciugamano in determinati giorni dei mesi di luglio e agosto. Chi lo visita gode delle sue acque cristalline e della sua sabbia bianca e fine, cosa che di solito non è molto comune sulla Costa Brava. Ha servizi minimi e offre una buona vista del Capo di Begur, che viene visualizzato sotto forma di una scogliera.


Cala Pola (Tossa de Mar, Girona)

Cala-Santa-Pola-Tossa-de-Mar
Il castello di Tossa de Mar non è l'unica cosa che ti farà innamorare di questa città nella provincia di Girona. Sentirai anche l'attrazione per Cala Pola, che nei suoi 70 metri di lunghezza ci delizia con uno spettacolo visivo del natura, che è il principale protagonista di questa insenatura situata proprio accanto a un campeggio che porta lo stesso nome, nonostante sia tutt'altro che riservato esclusivamente ai clienti di detto campeggio.

Cala Tavallera (Port de la Selva, Girona)

Cove-Tavallera
In direzione della Francia, nel Port de la Selva, Cala Tavallera può essere definita come un luogo di difficile accesso, motivo per cui di solito non è affollata nonostante abbia alcuni metri di lunghezza. È un baia selvaggia che può essere raggiunta in barca oa piedi attraverso il percorso GR11, che è un sentiero di lunga distanza che attraversa tutti i Pirenei in circa 800 chilometri.

Cala Foradada (Palamós, Girona)

Cove-Foradada
A Palamós non sono solo contenti della loro gastronomia. Spiccano anche le loro casse quando parlano di Cala Foradada (Cala Agujereada), un rifugio naturale che deve il suo nome al roccia che perde Ha creato una sorta di ponte naturale che può essere visto dall'acqua, passando appena sotto. È raggiungibile dalla spiaggia di Castell o in barca.


Cala Crancs (Salou, Tarragona)

Cove-Crancs
Nel Gold Coast ci sono anche bellissime insenature. Uno di questi è Cala Crancs, dove la sabbia fine e dorata si mescola ai pini che circondano il luogo. Sarebbe una spiaggia fantastica per rilassarsi se non fosse per il gran numero di persone che decidono di visitarla nei mesi di luglio e agosto.

Cala Maria (L'Ampolla, Tarragona)

Cala-Maria-LAmpolla
Non mi sposterò dalla Costa Dorada per parlarvi di Cala Maria, una baia abbastanza isolata che non è solo protetta da alberi di pino, ma ha anche scogliere di grande bellezza. Vi si accede tramite il percorso GR92 o in barca.

Cala Roca Grossa (Calella - Sant Pol de Mar, Barcellona)

Cala-Roca-Grossa
Ultimo ma non meno importante, Cala Gros Grossa è l'opzione più vicina per coloro che vivono a Barcellona. Si trova tra Calella e Sant Pol de Mar, a Maresme, e si potrebbe dire che è diviso in due parti a causa di un grande roccia situato a pochi metri dalla riva.

Articolo consigliato: le più belle città costiere della Catalogna

Le migliori spiagge della Catalogna (Dicembre 2021)


  • calette, Catalogna
  • 1,230