Le città più importanti della Bielorussia

Minsk
Bielorussia È un paese che di solito non prendiamo in considerazione quando si pianifica una vacanza. Confina con Lituania, Lettonia, Russia, Ucraina e Polonia e bisogna dire che fino al 1991 era ancora una volta nell'Unione delle Repubbliche socialiste sovietiche (URSS). Ha un'estensione di 207.600 chilometri quadrati, che lo rende l'86 ° paese al mondo in termini di dimensioni. Si stima che la sua popolazione sia intorno 10 milioni di abitanti.

Poi ti parlerò città principali di questo paese così sconosciuto che vale la pena conoscerlo, quindi prendi nota nel caso in cui tu abbia mai pensato di organizzare un itinerario per scoprirlo in profondità.

Minsk

È il capitale della Bielorussia, la città più popolosa di gran lunga. Quasi 2 milioni di persone vivono nel cuore politico del paese, dove passano i fiumi Nyamiha e Svisloch. Si trova proprio al centro e i suoi quartieri includono la prateria di Troizkoie, poiché conserva ancora alcuni degli edifici dell'architettura bielorussa del 18 ° secolo. Molti di loro furono distrutti durante la seconda guerra mondiale.


Minsk
Foto: Bielorussia24

Gomel

Si trova nel sud-est della Bielorussia e supera a malapena mezzo milione di abitanti. Passa attraverso Fiume Sozh e bisogna dire che c'è un aeroporto a circa 8 chilometri dal centro della città.

Gomel
Foto: Wikimedia


Maguilov

Con meno di 400.000 abitantiMaguilov è probabilmente la terza città più grande del paese. È ad est, vicino alla strada che collega Odessa con San Pietroburgo. Come i due precedenti, è attraversato anche da un fiume, in questo caso dal Dnepr.

Maguilov
Foto: mega costruzioni

Vitebsk

Con poco più di 300.000 abitanti, Vitebsk ha il privilegio di essere una delle città più antiche d'Europa, da quando è stata fondata dalla Duchessa Olga di Kiev nel 974. Le sue vecchie strade sono la sua rivendicazione principale, così come lo è il Teatro accademico statale bielorusso di Yakub the Kolás.


Vitebsk
Foto: Wikimedia

Grodno

Inoltre ha oltre 300.000 abitanti e lo posizioniamo molto vicino al fiume Neman, a 15 chilometri dal confine con la Polonia e 30 chilometri dal confine con la Lituania. È famosa per essere la città dove è nato il gangster Meyer Lansky e la stella della ginnastica artistica Olga Kórbut.

Grodno
Foto: Wikimedia

Brest

È molto vicino al confine polacco, proprio dove si incontrano i fiumi Bug Western e Mujavéts. Supera a malapena i 300.000 abitanti ed è un luogo molto ben collegato, sin dal suo linea ferroviaria Serve per trasportare merci e persone dall'Unione Europea verso l'Europa dell'Est.

Brest
Foto: costruzione mega

Babruisk

Con poco più di 220.000 abitanti, Brabruisk è una città popolare in Bielorussia per avere la più grande segheria del paese. Inoltre, sia l'industria chimica che i macchinari occupano un posto privilegiato per assumere molte persone. Ci sono anche scuole specializzate in musica, danza e arti visive, quindi potremmo dire che è una città con molte possibilità.

Babruisk
Foto: essere un turista

Baranavichi

Circa 170.000 persone vivono in questa città nella provincia di Brest. È molto ben collegato e va notato che protegge uno dei università statali.

Baranavichi
Foto: Wikimedia

Borisov

Conosciuto per il suo squadra di calcio, che è stata vista in più di un'occasione nella fase a gironi della Champions League, questa città di soli 150.000 abitanti si trova vicino al fiume Berezina, nella provincia di Minsk. Lì, nel 1812, l'esercito di Napoleone subì una delle sue sconfitte più dolorose.

Borisov
Foto: ESSMA

Orsha

È una piccola città, che a malapena raggiunge il 125.000 abitanti. Nonostante ciò, vale la pena visitarlo per la sua bellezza. Si trova tra i fiumi Dnieper e Órshytsa, tra le città di Vitebsk e Maguilov se si percorre la strada E95.

Orsha
Foto: ricerca camera d'albergo

Articolo consigliato: Le destinazioni più economiche in Europa

MInsk, la "Via della Seta" avvicina Bielorussia e Cina (Ottobre 2021)


  • città, migliori città, Minsk
  • 1,230