Tre esperienze da non perdere in Grecia

Grecia
Grecia È una delle destinazioni turistiche per eccellenza. E non è da meno perché ha molti ciondoli sia sulle isole che nella sua area interna. È sempre normale andare a vedere il maggior numero di turisti, ma è un paese che ti permette di vivere esperienze indimenticabili anche in questi punti che tutti i turisti visita per la prima volta Cosa si può fare? Qui te lo diciamo tre esperienze per godersi il Grecia autentica.

Atene

Chi va ad Atene, va sempre all'Acropoli. Ed è vero che è assolutamente da vedere, ma da non perdere andare al Museo dell'Acropoli, che è stato lanciato nel anno 2008.

Questo edificio è caratterizzato per essere moderno, ma per avere un'attenta architettura contemporanea. Non appena lo vedi, la tua attenzione è struttura concreto e vetro, che fornisce un insolito trasparenza verso il suo esterno.


Inoltre, le sue proporzioni si basano su quelle del Partenone, evidenziando a sua volta il orientamento in modo che dalle stanze principali si possa godere di un visione reale del acropoli e il Partenone.

Grecia
All'interno puoi vedere sculture, pezzi degli edifici dell'Acropoli ... E, naturalmente, da non perdere la sala dei cariatidi per osservare colonne a forma di donna che deteneva parte del Tempio di Eretteo dall'Acropoli.

Quartiere di Plaka

Passeggiare e visitare aree specifiche di Atene è d'obbligo anche quando si visita la Grecia. In questo caso, inseriamo il Quartiere di Plakache è considerato il centro storico da Atene.


Questa zona ha un grande fascino. Ad esempio, se guardi il quartiere dall'alto, sembra un oasi nel cuore di Atene. Se ci entriamo, c'è un tutto I metà di vicoli e piazze collegate da scale, modellando come un labirinto.

Il percorso richiede di andare Strade di Lisiou e Mniseklours, che sono anche sempre molto animati grazie ai caffè, ai negozi ... e ai loro straordinari taverne chiamata ouzeris in cui devi creare un dispositivo da bere piatti tipici come mezedes o tapas greche, ma anche moussaka, tzatziki o saganaki, tra le altre proposte, perché la verità è che la cucina greca è molto ampia e ricca di tapas, piatti e dessert.

Monasteri di Meteora

Una visita altamente raccomandata è Meteora per essere una zona tranquilla pittoresco. Ed è che sulla terra appaiono come talpe rocciose verticali, che ricorda la geologia di altri pianeti.


Su queste cime rocciose, il monasteri di pensionamento e di preghiera nel XIV secolo. Il vantaggio è che, oggi, non è necessario arrampicarsi perché sono stati installati scala e accede per raggiungerli con meno sforzo. La vista dall'alto è impressionante.

In particolare, possono essere visitati sei monasteri, anche se se hai poco tempo, le migliori opzioni sono Grande meteora, che è il più grande e quello di Varlaam. Al loro interno, il refettorio della Grande Meteora, che è perfettamente preservata e riflette la solitudine della vita monastica. In entrambi i casi, ci sono affreschi in ottime condizioni che sono una vera delizia per gli appassionati d'arte.

La visita può essere completata con un breve tour - c'è una distanza di circa dieci chilometri - dalla città di Kalambaka da cui sono visti viste magnifiche da Meteora e tutte le sue colline.

In questa escursione, si deve tener conto del fatto che questi luoghi vivono monaci e suore. Alcuni possono essere visti, anche se in modo limitato perché sono di chiusura e solo pochi possono avere contatti con i turisti. Naturalmente, per fare questi tour, devi avere un po 'di pazienza e cura perché autostrade sono sinuosi.

Viaggio a Santorini, Grecia - tra delusione e meraviglia (Ottobre 2021)


  • Acropoli, Atene, quartiere di Plaka, Kalambaka, Meteora, Partenone
  • 1,230