Le piramidi che devi visitare in Egitto

Guiza
L'Egitto è senza dubbio uno dei luoghi più spettacolari del pianeta. In effetti, potremmo dire che è una delle destinazioni che tutti dovrebbero sapere prima di morire. Con una cultura antica, offre al viaggiatore numerosi punti di interesse, come templi, tombe antiche, monumenti dedicati agli antichi faraoni, l'incredibile Nilo, il deserto del Cairo ... Naturalmente, ciò che attira di più di questo posto meraviglioso sono i suoi piramidi, monumenti costruiti più di 4000 anni fa, che ci hanno aiutato a conoscere qualcosa di meglio sulla complessa civiltà dell'antico Egitto.

Ci sono più di cento piramidi che sono state trovate in Egitto, sebbene la maggior parte di esse sia in pessime condizioni. In effetti, solo alcuni di loro sono autorizzati a visitare. Oggi a Hobbit duro da rompere Vogliamo parlarti di quelli da non perdere se hai l'opportunità di viaggiare in questo fantastico paese. Vuoi unirti a noi?

Piramidi di Giza

guiza1
Come potrebbe essere altrimenti, dobbiamo iniziare parlando delle Piramidi di Giza, il monumento più importante di tutto il paese. Sono situati sull'altopiano di Giza, a circa 18 chilometri dal Cairo Patrimonio mondiale dal 1979, oltre ad essere considerata l'unica delle sette meraviglie del mondo antico che esiste ancora. In questo complesso archeologico troviamo le piramidi di Cheope, Kefrén e Micerinos, oltre ad altre più piccole, che iniziarono a essere costruite intorno all'anno 2.550 a.C. Il più spettacolare è quello di Cheope, chiamata anche la Grande Piramide di Giza, che sebbene originariamente misura 146,61 metri, oggi ha un'altezza di 136,86 metri. Puoi visitarli all'interno anche se, sfortunatamente, non troverai molto all'interno.


La piramide a gradoni di Zoser

Step Pyramid
Un'altra piramide che riceve la visita di molti turisti è la cosiddetta Piramide a gradoni di Zoser, che in precedenza aveva ricevuto il nome di Dyeser Desyeseru, che significa "il più sacro". Senza dubbio, è la costruzione più importante della necropoli di Saqqara, che si trova a sud della città di Memphis, tra l'altro perché è la piramide più antica dell'Egitto. Apparentemente, era il prototipo di tutte le piramidi egiziane. In effetti, è la più antica di tutte, oltre ad essere considerata la più antica costruzione in pietra del pianeta. Nel complesso si trovano anche il Tempio delle Tre Colonne scanalate, le cappelle della Fiesta Sed, la Casa del Sur, la Casa del Norte, il Serdab, un tempio funerario e un grande fossato.

Piramide rossa

Piramide rossa
La piramide rossa, situata nella città di Dahshur, non poteva mancare in questo elenco. Sebbene il suo nome sia dovuto al colore della pietra con cui è stata costruita, la verità è che, come altre piramidi in Egitto, era originariamente coperto da blocchi di pietra calcare bianco. La piramide sorprende con le sue dimensioni. In effetti, è considerata la terza più grande piramide del paese, oltre ad essere la prima con facce lisce. La piramide fa parte del sito archeologico di Dahshur, dove si trova anche la piramide a strati, di cui parleremo di seguito.

Piramide a strati

Piramide a strati
Infine, vogliamo parlarvi della piramide a strati, nota anche come piramide romboidale o piramide del Dahshur meridionale. Si trova a circa 40 chilometri a sud del Cairo ed è l'unico con questa forma in tutto l'Egitto. Apparentemente, è stato pensato in modo diverso da quello che puoi vedere oggi. In effetti, tutto indica che questo è un esercizio sperimentazione a forma di piramide. Si distingue anche per essere la piramide che meglio preserva il rivestimento.

EGITTO. Consigli e Itinerari: da Il Cairo a Luxor (Con MAPPA) (Ottobre 2020)


  • archeologia, piramidi d'Egitto
  • 1,230