Isole Cook: un paradiso sconosciuto

Cook-isole
Se ti piace andare in vacanza alle isole, non puoi perderti Isole Cook. In realtà è una destinazione poco conosciuto e che di solito non fa parte dei viaggi o circuiti organizzati che possono essere contratti nelle principali agenzie di viaggio. Tuttavia, vale la pena fare uno sforzo per conoscere queste isole, che sono caratterizzate dalla loro grande bellezza e per essere un paradiso per godersi la tranquillità, i giorni di sole e la spiaggia e anche alcune attività sportive. E, se ti piacciono le specie naturali e animali, anche le Isole Cook sono una destinazione eccellente per te.

Dove sono

Come abbiamo accennato, le Isole Cook non sono molto conosciute, nonostante il turismo sia la loro principale fonte di reddito e si stima che ricevano circa 90.000 visitatori all'anno. In effetti, molte persone non sanno nemmeno dove si trovano. Bene, sono a metà strada Nuova Zelanda e Hawaii.

Le Isole Cook sono un insieme di 15 isole, che sono distribuiti tra le zone nord e sud. Per esempio Isole Cook meridionali ssu Aitutaki, Atiu, Mangaia, Manuae, Mauke, Mitiaro, Palmerston Island, Takutea e Rarotonga, che è la principale e comprende la capitale.


Ma, inoltre, ci sono anche Isole Cook settentrionali. In questo caso, dobbiamo parlare di Manihiki, Nassau, Penrhyn Island - è anche conosciuta come Tongareva o Mangorongaro-, Pupapuka, Rakahanga e Suwarrow, chiamata anche Suvorov.

Cook-isole
Tutti hanno in comune a clima tropicale -È meglio visitarli in primavera per evitare le piogge- e alcuni paesaggi idilliaci per svolgere diverse attività nella loro spiagge cristalline o per visitarlo e osservarlo paesaggi esotici, che abbaglia.

Come ci si arriva?

Apparentemente un posto un po 'nascosto, è facile pensare che siano di difficile accesso. Ma non è così. In effetti, c'è voli attraverso diversi aziende, che normalmente sono quelli che effettuano voli verso Australia o Nuova Zelanda. Precisamente, il percorso più frequente parte da Auckland.


Cosa si può fare?

Una delle migliori opzioni nelle Isole Cook è godersi giornate di sole e la spiaggia, ma puoi anche fare attività acquatiche. Uno dei più indicati è il lo snorkeling perché le acque sono cristalline - alcuni giorni lo si può vedere a una profondità di 60 metri - ed è possibile vederne molte specie marine come pesci farfalla, pesci angelo o pesci pappagallo, nonché barriere coralline. Se ti piace questa attività, la zona più ideale è l'isola di Aitutaki.

E ovviamente possono anche essere fatti escursioni in barca per visitare le diverse coste delle diverse isole e vedere le differenze tra loro. Se ti piace navigare, non puoi perdere almeno un viaggio in a Vaka, che è una barca tradizionale nella zona.

Se preferisci vivere l'avventura, le Isole Cook sono anche la tua destinazione ideale. Ed è che i suoi paesaggi sono esotici, puoi goderteli giungla - curiosamente non ci sono serpenti o altri animali come i ragni-, oltre a vedere i diversi colori della sua vegetazione come conseguenza del personaggio vulcanico della terra. Ovviamente, in questo viaggio attraverso la natura osserviamo alberi da frutto con i suoi frutti come ananas tropicale, limone o cocco.

Non puoi lasciare le Isole Cook senza percorrere la Cross Island Track, che è un sentiero che conduce attraverso un terreno che porta all'ago, che è una formazione rocciosa unica e bella.

cibo

Ovviamente, avendo un clima tropicale e la presenza di molti alberi da frutto, è essenziale provare i suoi frutti. Ma ci sono anche altri prodotti tipici che dovrebbero essere provati come il tuo birra artigianale, che di solito è composto da banane, arance e luppolo. Senza dubbio, un motivo in più per salpare per questo paradiso sconosciuto.

ISOLE COOK e la laguna più bella del mondo! [Rarotonga / Aitutaki] (Dicembre 2020)


  • Isole Cook
  • 1,230