Vaccinazioni consigliate per viaggiare in Tailandia

Vaccino thailandese
Poche destinazioni al mondo offrono al viaggiatore tanta diversità quanto Thailandia. Ed è che in questo paese esotico puoi goderti spiagge paradisiache, montagne lussureggianti, città animate, cucina eccellente, mercati incredibili, templi antichi e moderni, una vasta gamma di vita notturna ... Inoltre, è una destinazione eccellente per i viaggiatori di tutti i livelli economici, che si tratti di backpackers o buongustai turisti.

Se si prevede di recarsi presto in Thailandia, è necessario prendere le precauzioni necessarie per ridurre al minimo i rischi per la salute. Quindi a Hard Hobbit To Break vogliamo parlarti vaccini consigliato per viaggiare in questo paese asiatico. Vuoi unirti a noi?

Vaccino contro la febbre gialla

Esiste un solo vaccino obbligatorio per viaggiare in Thailandia. È il vaccino contro la febbre gialla, anche se è necessario solo se hai viaggiato di recente in un territorio rischioso. E, sebbene molte persone credano che questa malattia sia presente in questo paese, la verità è che obbligatorietà del vaccino è tale che la febbre gialla non entra in Tailandia.


Vaccino contro il tifo

Sebbene, come abbiamo appena accennato, non vi sia alcuna vaccinazione obbligatoria per entrare in Thailandia, si consiglia il vaccino anti-teifidea, soprattutto se si prevede di viaggiare fuori dai circuiti turistici o se il soggiorno sarà lungo. Inoltre, è consigliabile visitare le piccole città, le aree rurali o le città, soprattutto se si seguono le stesse condizioni di vita dei locali. Naturalmente, se sarai in Thailandia per meno di 15 giorni e non lascerai i tour turista al solito non è necessario indossarlo. Anche così, dovrai stare attento con acqua e cibo, poiché questa malattia è associata a basse condizioni igieniche nella preparazione e nella manipolazione del cibo, nel controllo della qualità dell'acqua e nel non controllo delle acque reflue .

Vaccino thailandese 1

Altri vaccini raccomandati

Oltre al vaccino contro la febbre gialla e il tifo, si raccomandano il tetano e l'epatite A e B. Alcuni di questi vaccini, come il tetano, sono raccomandabili anche nel nostro paese. In effetti, secondo il Ministero della Salute, questo vaccino è raccomandato a tutti i viaggiatori, indipendentemente dalla destinazione, poiché è una malattia mondo. La buona notizia è che il vaccino viene somministrato in tutti i centri sanitari.

Altre precauzioni

Oltre alle vaccinazioni, dovresti tenere presente che durante il tuo viaggio in Thailandia dovrai attuare altre misure precauzionali. Ad esempio, è importante che tu sappia che sei a rischio di dengue, una malattia trasmessa dalle zanzare. Pertanto, si consiglia di prendere misure contro i loro morsi con repellenti e zanzariere prima di coricarsi. Inoltre, è importante indossare abiti adeguati. D'altra parte, sebbene il rischio di contrarre l'influenza aviaria sia minimo, si consiglia di non visitare molti mercati con animali vivi, soprattutto se si tratta di specie di allevamento. Inoltre, è molto importante che tu vada immediatamente dal medico se soffri di un morso di cane, poiché la rabbia è ancora presente in questo paese.

Vaccino thailandese2
Infine, vogliamo avvisarti che esiste il rischio di malaria nelle aree rurali in tutto il paese tutto l'anno, in particolare nelle colline e foreste e vicino ai confini internazionali. Naturalmente, non vi è alcun rischio nelle aree urbane o nei principali centri turistici.

I vaccini per chi viaggia: quali fare prima di partire (Ottobre 2020)


  • vaccini
  • 1,230