Le città più belle della Croazia

Pucisca-Croazia
Croazia È uno dei paesi più belli che abbia mai visitato. Mi era stato detto molto bene di lui e l'ho visitato con aspettative molto alte, ma nonostante ciò non mi ha deluso affatto. Al contrario. Città come Dubrovnik, Spalato o Zara sono belle e meritano una visita.

Al di là delle sue città più importanti, che di solito ci vendono le agenzie di viaggio, dobbiamo fermarci alle loro popoli. Ci sono alcuni che sono particolarmente raccomandati, come nel caso di quelli che condivido con te in questo articolo.

Korcula

Korcula
Korcula è un'isola a metà strada tra Spalato e Dubrovnik. Ha spiagge incredibili e la sua capitale, la città di Korcula, è un must per le sue fortificazioni e per quanto bene edifici ecclesiastici. Inoltre, le sue mura ti daranno la sensazione di non esserti allontanato troppo da Dubrovnik.


Articolo consigliato: le sei migliori spiagge della Croazia.

Trogir

Trogir
È una città molto piccola composta da una rete di strade strette che vorrai viaggiare senza paura di perderti. Si potrebbe dire che è una delle città medievali meglio conservate in tutta Europa.

ronzio

ronzio
Stai molto attento con Hum perché appare nel Guinness dei primati la città più piccola del mondo. Si trova al centro della regione istriana e ci sono meno di 30 abitanti che sono abituati a vedere i turisti che vogliono fare una foto sulla loro unica strada lunga 100 metri e larga 30 metri. La leggenda vuole che i giganti abbiano creato Hum per caso quando si resero conto che non avevano abbastanza pietre per creare città sulle rive del fiume Mirna, poiché dovevano accontentarsi di questa città in miniatura.


Rovigno

Rovigno
Sulla costa occidentale della penisola istriana si trova Rovigno, dove vivono circa 15.000 abitanti incantati dalla bellezza della sua città, che è una delle più visitate dai turisti ogni estate. Naturalmente, non aspettarti di trovare fortificazioni come quelle che si trovano in altre parti della Croazia, anche se invece puoi goderti lo spettacolare case che si trovano proprio di fronte al mare, a pochi metri dall'acqua.

Skradin

Skradin
È una delle città più consigliate di tutte quelle vicine al Krka National Park, e in effetti è la porta d'ingresso di detto parco. Dalla sua piccola fortezza si può godere di una vista della zona che non è male.

Grisignana

Grisignana
Situato nel nord della Croazia, si potrebbe dire che è uno dei pochi posti in tutta la Croazia dove il italiano rispetto al croato. È una città con una lunga storia che è stata governata da veneziani, austriaci, italiani e jugoslavi prima di cadere in mani croate, quindi puoi immaginare che sia stata scossa da varie guerre negli ultimi secoli.


Porec

Porec
Parenzo è una delle migliori opzioni per coloro che vengono in Croazia in cerca di partito, motivo per cui è comune trovare molti giovani turisti durante i mesi estivi. Nonostante ciò, ci sono altri piani da fare durante il giorno, come contemplare la sua antica basilica o l'architettura gotica, romanica e barocca che permea il luogo.

Pucisca

Pucisca-town
È una piccola città (meno di 2.000 abitanti) che si trova nel isola di Brac. La sua baia, aggiunta agli imponenti edifici in pietra calcarea, ci permette di parlare di una delle città più belle della Croazia, un luogo che un tempo era molto desiderato da artisti e aristocratici che amavano la bella vita.

Primosten

Primosten
È impossibile non innamorarsi di Primosten, una piccola città sopravvissuta all'assedio turco nel XVI secolo. Le sue fortificazioni testimoniano ciò che è stato vissuto lì, anche se per fortuna le cose sono cambiate molto e ora tutto è felicità. Naturalmente, non considerare la tua visita in inverno, poiché questa città che una volta era un'isola riceve solo turisti nei mesi di estate. Le sue principali attrazioni? La chiesa di Nostra Signora della Carità (Gospa od Milosti) e la cappella di San Roque (sveti Rok).

Hvar

Hvar
Niente di meglio che finire con una delle isole più turistiche della Croazia. Hvar è assolutamente da vedere, in particolare la sua città più grande. È di fronte al Costa dalmata ed è esposto come un insieme di stili architettonici come il gotico o il rinascimento, oltre ad avere alcuni dettagli che rivelano un passato legato all'aristocrazia veneziana. Le sue strade in pietra color avorio sono belle, così come la cattedrale di San Esteban, il teatro antico, il convento francescano o la fortezza spagnola. Quest'ultimo ha ricevuto questo nome perché numerosi ingegneri spagnoli hanno partecipato alla sua costruzione. Il punto più alto è il Forte di Napoleone, da dove è possibile contemplare tramonti spettacolari.

Articolo consigliato: i migliori segreti della Croazia.

Top 10 cosa vedere in Croazia - Top 10 what to visit in Croatia (Dicembre 2020)


  • popoli
  • 1,230